Progetto n.694 - Lavori di adeguamento e aggiornamento della rete irrigua in destra Chiascio nei Comuni di Torgiano e Bettona.


Le reti di distribuzione irrigue che verranno alimentate dal serbatoio del Fiume Chiascio devono ancora in parte essere progettate.Ciononostante alcune reti sono state già costruite o determinate a livello progettuale utilizzando alimentazioni con sollevamenti provvisori e di questo stato di fatto si è tenuto conto nell’attività di progettazione delle reti di adduzione. Gli Enti che hanno portato avanti la progettazione e la realizzazione di reti di distribuzione irrigua sono l’ex Ente Regionale di Sviluppo Agricolo in Umbria (E.S.A.U.) e il Consorzio della Bonificazione Umbra.

L’impianto progettato è del tipo ad aspersione a pioggia, con rete tubata fissa sotterranea, ali mobili e distribuzione in pressione alla domanda.

E’ costituito da una stazione di sollevamento (con attingimento dal Fiume Chiascio) ubicata nell’estremo Sud del Comprensorio, da un serbatoio di compenso posto sulla collina e dalla relativa rete di distribuzione, configurata secondo un grande anello, con tubazioni principali in fibrocemento.

Nel presente progetto è stata prescelta la tipologia in PRFV  (poliestere rinforzato con fibre di vetro). per un tratto di circa 1500 mt di diametro DN 400 e DN 500, nei Comuni di Torgiano e Bettona.

La grande offerta di differenti profilati  in PRFV fa sì che essi siano idonei per essere utilizzati in ogni contesto. In generale tutti i profilati vengono rinforzati con stoia in vetroresina. Le forze longitudinali vengono tenute dai roving (fibre di vetro unidirezionali) che si trovano nel centro del profilo. Per assicurare alta resistenza ai raggi UV, la superficie dei profili viene ricoperta con tessuto in fibre di vetro. Le resine legano le varie fibre consentendo la distribuzione dei carichi di punta su tutta la struttura portante. Esse offrono una elevata resistenza meccanica agli agenti aggressivi sia chimici sia atmosferici. L’uso dei manufatti in PRFV offre notevoli vantaggi.


Immagini